Bisogna informarsi bene sulle monete d’oro prima di investire

Se desiderate investire in monete d’oro dovreste prima sapere che  il prezzo delle monete non corrisponde esattamente al loro peso in oro, in effetti vi è cioè che noi chiamiamo un premio. Così il prezzo di una moneta può variare  anche se il valore dell’oro non è né aumentato né diminuito. Per calcolare il prezzo di una moneta d’oro, è necessario dunque fare il seguente calcolo:

valore del peso in oro + premio= prezzo della moneta d’oro.

A cosa corrisponde questo premio sulle monete d’oro?

Numerosi sono i criteri possibili per calcolare tale premi:

  • La rarità della moneta: è il gioco di domanda ed offerta, se la moneta è molto richiesta e se ne trovano poche sul mercato, allora il premio di questa moneta sarà piuttosto elevata. Se invece, una moneta è poco richiesta ed è facile procurarsela, allora il premio sarà debole o addirittura negativa.
  • Lo stato di conservazione della moneta:  se la moneta è in ottimo stato allora il premio sarà al suo livello massimo, se invece la moneta è mal conservata (presenta graffi, cancellature….) allora il premio diminuirà. Per pulire la vostra moneta rivolgetevi ad uno specialista, se provate a pulirla voi stessi rischierete di rovinarla.
  • Il lavoro di incisione  realizzato:  se la moneta presenta ottime incisioni, allora la tendenza, sarà quella di vendere la moneta al suo massimo prezzo.
  • Il luogo in cui viene comprata la moneta contante : in effetti, molti paesi hanno la propria moneta d’oro, in Francia c’è il Napoleone, così se desiderate vendere il vostro napoleone mentre vi trovate in un paese straniero, avrete molte difficoltà poiché  all’estero si è spesso attaccati alla propria moneta d’origine.

Il premio è generalmente espresso in percentuali del prezzo della moneta, il calcolo  per conoscere tale prezzo è il seguente:

[(prezzo della moneta – suo valore in oro)] / suo valore in oro] * 100 = premio in %

Il parere di Investireoro.com sulle monete d’oro

Consigliamo ai nostri visitatori, se possono permetterselo, di comprare lingotti di 100g piuttosto che monete d’oro. È certo che per investimenti inferiori a tre once, sarete costretti ad acquistare monete d’oro, ma per un ottimo investimento è preferibile acquistare dei lingotti.  In effetti, in caso di crisi profonda sarebbe utile avere monete d’oro per affrontare la vita di tutti i giorni, ma allora date preferenza a monete in argento piuttosto che in oro.  Il problema con le monete d’oro è che il premio non varia allo stesso tempo del cambiare del valore dell’oro,per esempio, una moneta può benissimo guadagnare in valore grazie a un corso dell’oro in crescita  e allo stesso tempo, perdere valore a causa di un premio negativo. Tutto questo non vale per i lingotti.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *