Svizzera: se vince il “SI” al referendum le banche centrali potrebbero rimpatriare il proprio oro

Il 30 novembre prossimo, i cittadini svizzeri voteranno al referendum dell’iniziativa popolare “Salvare l’oro della Svizzera“. Secondo Egon von Greyerz, se vince il “SI” al referendum, il mercato dell’oro sarebbe messo a dura prova.

Già la Banca Nazionale Svizzera (BNS) dovrebbe acquistare circa 1 700 tonnellate d’oro fisico poi tutto ciò spingerebbe anche altre banche centrali a rimpatriare il proprio deposito d’oro.

Guardate qui sotto l’intervista (in inglese) a Egon von Greyerz.

This entry was posted in Video. Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *